Roma, scontro tra auto e moto: morti lo chef Alessandro Narducci e Giulia Puleio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 giugno 2018 11:19 | Ultimo aggiornamento: 22 giugno 2018 14:48
Alessandro Narducci, noto chef, e moglie morti in incidente a Roma

Roma, scontro tra auto e moto sul lungotevere: morto lo chef Alessandro Narducci e la moglie

ROMA – Un impatto violento tra auto e moto e per lo chef del ristorante Acquolina, Alessandro Narducci, e Giulia Puleio non c’è stato nulla da fare. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’incidente è avvenuto sul Lungotevere della Vittoria, al centro di Roma, nella notte tra 21 e 22 giugno. Narducci, 29 anni, e la’amica che era con lui, di 25 anni, sono morti sul colpo. L’uomo a bordo dell’auto, 30 anni, è stato ricoverato in codice rosso al policlinico Gemelli.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo si è schiantato con la sua Mercedes A contro lo scooter su cui viaggiavano lo chef e l’amica, poi ha colpito altri tre veicoli in sosta. Subito sono scattati i soccorsi, ma per i due giovani non c’era più nulla da fare. L’autista invece è stato ricoverato in ospedale e sono stati richiesti accertamenti sulla eventuale assunzione di alcol o droghe.

La strada è stata chiusa al traffico fino alle 7 del mattino del 22 giugno per consentire i rilievi del caso e la rimozione dei detriti. Narducci lavorava al ristorante Acquolina al Fleming.