Casa Totti, mistero tossico: sgomberato nella notte il palazzo di via Vetulonia

di Daniela Lauria
Pubblicato il 14 giugno 2019 9:19 | Ultimo aggiornamento: 14 giugno 2019 9:31
Casa Totti, mistero tossico: evacuato nella notte il palazzo di via Vetulonia

Casa Totti, mistero tossico: evacuato nella notte il palazzo di via Vetulonia

ROMA – Paura nella notte a Roma, in via Vetulonia, nel quartiere Appio Latino. L’allarme è scattato poco dopo la mezzanotte quando i vigili del fuoco sono intervenuti a seguito di diverse segnalazioni in un palazzo, lo stesso in cui è nato e cresciuto Francesco Totti. Diversi condomini lamentavano la presenza di una misteriosa sostanza tossica che procurava bruciore agli occhi e alle vie respiratorie.

Sul posto diverse ambulanze dell’Ares 118 che, per precauzione, hanno evacuato l’edificio al civico 18.  Nessuna delle persone soccorse è risultata grave. Solo una bimba, appena nata, è stata accompagnata per precauzione con i genitori all’ospedale San Giovanni. Le sue condizioni non desterebbero però preoccupazione I pompieri hanno effettuato a lungo rilevazioni dell’aria e dell’ambiente per cercare di individuare la causa e l’origine della misteriosa sostanza. Sono stati ispezionati anche gli appartamenti, i locali cantina, i garage e la terrazza condominiale. 

I vigili del fuoco, che indossavano tute isolanti, sono intervenuti anche con il mezzo Nbcr (nucleare-batteriologico-chimico-radioattivo) in grado di rilevare sostanze tossiche e analizzarle. I pompieri hanno indossato le tute isolanti. Secondo quanto riportato dal Corriere i condomini potrebbero rientrare a breve nei loro appartamenti, appena terminati gli accertamenti. (Fonte: Corriere)

5 x 1000