Sarah Scazzi tornò a casa a cambiarsi il giorno dell’omicidio

Pubblicato il 26 Novembre 2010 22:14 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2010 22:15

Sarah Scazzi, il giorno dell’omicidio, dopo aver mangiato un cordon bleu a casa Misseri tornò nella sua abitazione per cambiarsi perchè aveva deciso di andare al mare insieme alla cugina Sabrina. La circostanza non emerge dall’incidente probatorio, ma è stata riscontrata dagli inquirenti anche grazie alle dichiarazioni di Concetta Serrano, la madre della vittima. Sarah, secondo quanto riferito ai carabinieri dalla badante romena del nonno della ragazzina, uscì nuovamente intorno alle 14.