Sciopero 29 e 30 novembre: orari e fasce garantite di treni, bus, metro e tram

Pubblicato il 28 Novembre 2012 8:52 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2012 8:53
Sciopero 29 e 30 novembre: orari e fasce garantite di treni, bus, metro e tram

Sciopero 29 e 30 novembre: orari e fasce garantite di treni, bus, metro e tram

ROMA – Sciopero dei trasporti giovedì 29 e venerdì 30 novembre. A rischio treni, aerei, traghetti e trasporti locali quali metro, bus e tram tra Milano, Roma, Torino e altre città italiane. Lo sciopero dei mezzi pubblici varierà di città in città. Escluse dallo sciopero le regioni Emilia Romagna e Campania. 

TRENITALIA – I treni si fermeranno dalle ore 21 del 29 novembre alle ore 21 del 30 novembre. Uno sciopero di 24 ore in cui sarà garantita la circolazione dei treni solo nelle fasce orarie a maggiore mobilità pendolare:

– dalle 6,00 alle 9,00;

– dalle 18,00 alle 21,00.

TRAGHETTI – Collegamenti marittimi e traghetti fermi dalle 8 del 30 novembre alle 8 del 1 dicembre.

AEREI – Uno sciopero del personale Alitalia venerdì 30 novembre potrebbe causare disagi al traffico aereo.

MILANO – Sciopero dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio per l’Atm di Milano. L’Atm ha poi comunicato che data la concomitanza con l’inizio dello sciopero ferroviario, la linea 924 (Segrate-Lambrate FS) e la linea 121 (San Giuliano Milanese-San Donato) effettueranno, a partire da quest’orario, servizio regolare, in ottemperanza alle delibere della Commissione di Garanzia relative alla concomitanza di scioperi nel trasporto ferroviario e nel trasporto pubblico locale.

ROMA – L’Atac non avrebbe aderito allo sciopero indetto per il 29 novembre, ma dal suo sito annuncia uno sciopero lunedì 3 dicembre indetto dalla sigla Sul. A scioperare gli operatori della mobilità negli uffici, gli ausiliari del traffico e gli addetti ai parcheggi di scambio.

Biglietterie chiuse e controllori a braccia incrociate dalle 8,30 fino alle 17 e dalle 20 fino a fine servizio. Nessuna ripercussione è comunque prevista sulla circolazione di bus, tram e metro.

TORINO – Il Gtt di Torino circolerà normalmente il 29 novembre, ma annuncia stop di 24 ore e disagi per il traffico per sabato 1 dicembre. Lo sciopero è stato indetto dalle organizzazioni sindacali Faisa-Cisal e Fast-Confasal.

La circolazione di bus, tram e metro saranno garantiti nelle seguenti fasce orarie, esclusa la linea 19:

– dalle ore 6,00 alle ore 9,00;

– dalle ore 12,00 alle 15,00.

Le autolinee extraurbane e la linea 19 invece garantiscono il servizio nelle seguenti fasce orarie:

– da inizio servizio alle 8,00;

– dalle 14,30 alle 17,30.