Abruzzo. “Scommesse online durante il lavoro”: dipendenti regionali indagati

Pubblicato il 3 agosto 2012 17:14 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2012 17:23

Regione AbruzzoL’AQUILA – Giocano a burraco on line e fanno scommesse sportive, ma durante l’orario di lavoro. A farlo sarebbero i dipendenti del Consiglio regionale dell’Abruzzo delle sedi di Pescara e L’Aquila. Per questo motivo la Procura della Repubblica dell’Aquila ha aperto un’inchiesta per stabilire la portata del fenomeno.

Le indagini di Polizia Postale e Digos avrebbero permesso di individuare i dipendenti regionali con la “passione” per il gioco. Gli inquirenti hanno poi passato al setaccio i sistemi informatici del Consiglio regionale per risalire agli indirizzi dei dipendenti.

La vicenda è stata denunciata dai dirigenti del Consiglio regionale i quali, nel frattempo, hanno bloccato i sistemi di accesso ai siti per le scommesse.