Sigaretta che non brucia, meno tasse

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Novembre 2014 - 12:06 OLTRE 6 MESI FA

 

Sigaretta che non brucia, meno tasse

Sigaretta che non brucia, meno tasse

ROMA – Il governo taglia le tasse alla sigaretta che non brucia. La misura è contenuta nel decreto legge sui tabacchi, che il consiglio dei ministri varerà venerdì 7 novembre. Si tratta di uno sconto sulle accise per la nuova sigaretta creata, con un brevetto italiano, dal centro di ricerca bolognese della Philip Morris. Uno stabilimento che ha fatto un investimento da 500 milioni. 

La nuova sigaretta funziona come una sigaretta elettronica, ma al posto della fialetta ha del vero tabacco in barrette. Non brucia, ma si scalda solo, producendo vapore. Le conseguenze sono: danni minori per la salute e assenza di cenere. Ancora da capire se potrà essere fumata nei luoghi pubblici oppure no.

Con questa agevolazione del governo si scongiura il rischio che la produzione sia spostata in Germania, salvando così 600 posti di lavoro.