Cronaca Italia

Ossessionato dalla gelosia, botte e minacce alla ex fidanzata: veronese arrestato per stalking

Un veronese di 44 anni che minacciava e picchiava l’ex fidanzata ossessionato da una folle gelosiaè  stato arrestato per stalking dalla polizia della città scaligera. E’ stata l’ex fidanzata, in preda ad uno stato di forte angoscia e ansia per il persistente clima di terrore in cui era costretta a vivere, a denunciare l’uomo.

I due si erano conosciuti in Internet ed avevano allacciato una relazione che però, fin dall’inizio, era stata caratterizzata da una ‘patologica’ gelosia da parte di lui, culminata in litigi durante i quali la fidanzata veniva presa a calci e sberle. L’uomo era geloso, al limite dell’ossessione, anche per i precedenti legami sentimentali di lei e il rapporto è andato via via degenerando: ingiurie, botte, poi le scuse e il perdono da parte della fidanzata.

Dopo qualche tempo, però, la gelosia finiva inevitabilmente per riprendere il sopravvento e, stando a quanto racconta la ragazza, erano ancora botte, umiliazioni e insulti fino a provocare la fine del rapporto. L’ex partner però non si è rassegnato e ha iniziato a perseguitare la donna con telefonate, sms e anche minacce di morte. Fino alla denuncia e all’arresto del veronese.

To Top