Stefania Crotti: scomparsa da Gorlago, ritrovata carbonizzata a Erbusco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 gennaio 2019 13:04 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2019 13:04
Stefania Crotti: era scomparsa da Gorlago, ritrovata carbonizzata a Erbusco

Stefania Crotti: scomparsa da Gorlago, ritrovata carbonizzata a Erbusco (foto Ansa)

ERBUSCO – E’ di Stefania Crotti, 42 anni, la donna scomparsa la sera del 17 gennaio da Gorlago, in provincia di Bergamo, il corpo carbonizzato trovato nei campi ad Erbusco (vicino Brescia) il pomeriggio del 18 da un ciclista di passaggio. Lo confermano gli inquirenti bresciani. Il marito della donna, che ha sporto denuncia di scomparsa, ha trascorso la mattinata dai carabinieri. La donna era svanita nel nulla dopo il lavoro e la sua auto era stata trovata fuori dall’azienda dove lavora.

L’allarme lo ha lanciato un ciclista. “C’è un corpo carbonizzato” ha detto al telefono con i carabinieri poco prima delle 16 di oggi, venerdì 18 gennaio. Non si sbagliava l’uomo rimasto pietrificato nella sua tutina da gara davanti a quello scenario. E infatti tra l’erba della campagne di Erbusco in provincia di Brescia i militari hanno trovato il cadavere irriconoscibile per le fiamme che lo hanno divorato.

La zona in cui è stato trovato il cadavere è un’area verde, tra sentieri frequentati da runner e ciclisti e le viti di una nota cantina, a pochi passi dall’autostrada A4 Milano Venezia.