Ubriaco esce di casa con una motosega accesa. Panico a Udine

Pubblicato il 6 Febbraio 2013 - 11:48| Aggiornato il 3 Giugno 2022 OLTRE 6 MESI FA

UDINE – Un uomo ubriaco di 53 anni ad Udine è uscito di casa tenendo in una mano una motosega accesa, nell’altra una tanica di benzina. “Una scena degna di un film horror” commenta Il Messaggero Veneto. L’uomo ha iniziato a camminare per il centro terrorizzando passanti e bambini. Qualcuno però è riuscito nonostante la paura a chiamare il 113. Gli agenti della polizia così sono riusciti ad intervenire bloccando l’uomo ubriaco.

Trascinato in commissariato l’uomo è stato “sanzionato per ubriachezza manifesta; poi è stato indagato in stato di libertà per disturbo della quiete pubblica e porto di strumenti atti a offendere”.

Perché? Purtroppo questa domanda rimarrà senza risposta. Il novello attore horror ha subito chiarito agli agenti che non è in grado di “fornire alcuna spiegazione del suo comportamento”. Alcol escluso.