Val Ferret Courmayer: evacuati 200 turisti in elicottero, vacanza finita, chiuso l’accesso alla valle

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 agosto 2018 12:41 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2018 12:44
Val Ferret Courmayer: evacuati 200 turisti in elicottero, vacanza finita, chiuso l'accesso alla valle

Val Ferret Courmayer: evacuati 200 turisti in elicottero, vacanza finita, chiuso l’accesso alla valle

ROMA – E’ iniziata l’evacuazione delle circa 200 persone bloccate nella notte in Val Ferret, nel territorio comunale di Courmayeur, a seguito della frana staccatasi ieri, lunedì 6 agosto. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] “Vengono portate in elicottero in località Planpincieux e da qui, con la navetta, al forum sport center di Dolonne”, dove da ieri già si trovano altre 25 persone, spiega il sindaco, Stefano Miserocchi.

Circa in 100 hanno trascorso la notte al Golf club di Courmayeur – “dal presidio medico non sono arrivate segnalazioni”, dice Miserocchi – gli altri in alloggi e campeggi. Proseguono intanto le ricerche della donna che risulta dispersa. Si tratta della moglie di Vincenzo Mattioli, di 71 anni, di Milano, trovato morto nella sua auto travolta dalla frana. In queste settimane la vallata ai piedi del massiccio del Monte Bianco – chiusa da ieri sera con un’ordinanza – è affollata da turisti, perlopiù appassionati di passeggiate in montagna.

Da ieri sera è in vigore l’ordinanza di chiusura della strada della Val Ferret direzione La Palud-Arpnouva. La circolazione sulla strada della Val Ferret direzione Courmayeur è consentita solo scortati dai mezzi di Polizia e di Soccorso. La vacanza dei numerosi turisti è ovviamente finita male: serviranno almeno 10 giorni per liberare l’alveo del torrente esondato, l’accesso alla valle è interdetto.

Informa la Stampa di Torino che per le richieste urgenti di informazioni da parte di cittadini è stato istituito il numero telefonico 0165/831358.