Cronaca Italia

Vercelli: Amazon cerca dipendenti: 600 posti di lavoro in tre anni

Vercelli: Amazon cerca dipendenti: 600 posti di lavoro in tre anni

Vercelli: Amazon cerca dipendenti: 600 posti di lavoro in tre anni (foto Ansa)

VERCELLI – Amazon triplica in Italia. Al centro di distribuzione già operativo a Castel San Giovanni (Piacenza) e a quello annunciato a luglio a Passo Corese (frazione di Fara Sabina), si aggiungerà un terzo polo, in Piemonte: a Vercelli. Sarà il cuore della distribuzione per il Nord-Ovest – spiega la società – che per realizzare l’impianto piemontese investirà 65 milioni di euro su un’area di 100mila metri quadri. L’entrata in funzione nell’autunno 2017; prevista la creazione di 600 posti di lavoro entro tre anni.

“Vercelli – spiega Roy Perticucci, vice presidente delle Operations in Europa – rappresenta un altro importante passo avanti nella strategia di sviluppo in Italia, che risponde a un aumento continuo della domanda dei consumatori. I 600 posti di lavoro pianificati si aggiungeranno ai 1.200 già esistenti a Castel San Giovanni e agli altrettanti previsti nella pianificazione per l’hub di Passo Corese. Sono sicuro – prosegue il manager di Amazon – che l’investimento a Vercelli porterà benefici sia ai clienti sia all’economia locale, creando nuovi posti di lavoro e offrendo alle pmi italiane che utilizzano il nostro servizio un’opportunità per intercettare più facilmente milioni di consumatori in tutta Europa”.

L’hub di Vercelli “rappresenta una significativa occasione per il Piemonte – sottolinea Sergio Chiamparino, presidente della Regione – che porterà alla creazione di centinaia di posti di lavoro. E’ un progetto importante, non solo per i significativi risvolti occupazionali, ma anche per tutto il sistema delle pmi locali”. In Europa la rete di Amazon conta 31 centri di distribuzione in 7 Paesi. Una rete che “ci permette – dice ancora Perticucci – di rispettare l’impegno di consegne veloci e affidabili per i clienti italiani ed europei. Dal 2010 la società ha investito oltre 450 milioni di euro e creato 2.000 posti di lavoro in Italia. Oltre al centro di Castel San Giovanni e quelli annunciati a Passo Corese e Vercelli, è operativo, dal 2015, il centro di distribuzione urbano a Milano per il servizio ai clienti Amazon Prime Now. Inoltre, è imminente l’apertura a Torino di un Centro di Sviluppo “per la ricerca sul riconoscimento vocale e sulla comprensione del linguaggio naturale che supporterà la tecnologia già impiegata per l’assistenza vocale Alexa, al momento disponibile solo in inglese”.

To Top