Viaggiava sul treno Milano-Venezia senza biglietto: arrestata una pusher di appena 15 anni

di Andrea Pala*
Pubblicato il 26 Marzo 2010 10:26 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2010 10:26

Una ragazzina di 15 anni è salita sul treno Milano-Venezia senza biglietto. Con lei Ben Hamza, un giovane marocchino di 19 anni. Un controllore ha fatto scendere i due a Peschiera del Garda perché viaggiavano senza biglietto e lì sono stati fermati dalla Polizia ferroviaria con l’accusa di detenzione di droga.

Agenti di Polizia in servizio all'interno di una stazione

Mentre venivano verificate le loro identità, il capotreno dell’Eurostar ha comunicato agli agenti della Polfer che i due avevano lasciati i loro bagagli a bordo. Sullo zaino della ragazza gli agenti hanno trovato mezzo chilo di eroina, divisa in tre sacchetti di cellophane.

La ragazza, originaria di Brescia, è stata affidata alla madre perché le sono stati concessi gli arresti domiciliari. Il ragazzo invece è stato arrestato e portato al carcere di Verona.

*Scuola di Giornalismo Luiss