Camerun: liberati 12 turisti europei presi in ostaggio, tra loro anche 5 italiani

Pubblicato il 4 aprile 2018 12:25 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2018 12:42
Camerun: liberati 12 turisti europei presi in ostaggio, tra loro anche 5 italiani

Camerun: liberati 12 turisti europei presi in ostaggio, tra loro anche 5 italiani

ROMA – Dodici turisti europei, tra cui 5 italiani, sono stati liberati dopo essere stati presi in ostaggio nel Camerun occidentale da miliziani separatisti.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Ladyblitz.

Lo ha riferito il ministero della Comunicazione camerunense, citato dalla Agence France Presse, precisando che il gruppo “era stato preso in ostaggio da una banda di terroristi armati” nella zona di Nguti, nel sud-ovest del Paese africano, prima di essere liberati dai militari lunedì in una “operazione speciale”.

I turisti facevano parte del gruppo African Adventure ed erano diretti al Monte Manengouba per visitare i laghi gemelli. Secondo la tv pubblica camerunense, i sequestratori fanno parte delle milizie anglofone separatiste che operano nell’area di Nguti, nel dipartimento del Kupe Muanenguba. I turisti avrebbero già incontrato il ministro degli Esteri del Camerun e gli ambasciatori italiano e svizzero, aggiungono ancora i media locali.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other