Ferrari, multa da 3,5 milioni di dollari negli Usa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Novembre 2014 20:40 | Ultimo aggiornamento: 2 Novembre 2014 20:40
Ferrari, multa da 3,5 milioni di dollari negli Usa

Ferrari, multa da 3,5 milioni di dollari negli Usa

ROMA – Una banale svista ha avuto per la Ferrari conseguenze pesantissime negli Stati Uniti, dove la NHTSA, Transportation’s National Highway Traffic Safety Administration, l’autorità per la sicurezza del traffico, ha multato la Casa di Maranello di 3,5 milioni di dollari (2,8 milioni di euro al cambio attuale).

Come riporta il Corriere dello Sport,

il provvedimento è stato preso dopo che la Ferrari per tre anni non ha ottemperato all’obbligo di depositare un report in cui vengono riferiti incidenti, guasti o problemi verificatisi sulle sue vetture. La Ferrari non ha presentato nulla perché – in qualità di piccolo costruttore – non era tenuta. Però il criterio si riferisce non ai singoli marchi ma al gruppo di appartenenza, e con la costituzione nel 2012 del gruppo Fiat Chrysler la Ferrari, facendone parte, avrebbe dovuto cominciare a presentare il report.

Ha tuonato Anthony Foxx, Segretario ai Trasporti: “Non ci sono scuse per non avere ottemperato a leggi che sono state create per salvaguardare la salute degli automobilisti. La nostra severa iniziativa di oggi sottolinea che le case automobilistiche saranno ritenute direttamente responsabili se non fanno la loro parte nella nostra missione di proteggere la sicurezza degli americani sulle strade”.