Cronaca Mondo

India: stop alla benedizione induista con gli elefanti

Il governo del Tamil Nadu ha intenzione di proibire l’uso di elefanti per la tradizionale “benedizione” dei fedeli all’ingresso dei templi induisti. Si tratta di una vecchia consuetudine molto radicata nel Sud dell’India dove i pachidermi, simboleggianti il dio Ganesh, sfiorano il capo del credente con la proboscide in cambio di un’offerta. Lo riferisce oggi l’agenzia Pti citando una circolare emanata da un dipartimento che si occupa di affari religiosi.

Le autorità hanno chiesto ai gestori dei templi di cessare la pratica religiosa che comporta problemi sanitari e che costituisce una “tortura” per gli animali addestrati a eseguire la benedizione. In seguito alle denunce di associazioni di protezione di animali, nell’India meridionale sono stati creati “centri di relax” per gli elefanti utilizzati per lunghe ore e senza adeguata alimentazione nell’edilizia, agricoltura e nelle cerimionie religiose.

To Top