Israele, Twitter: morto Sharon, ma l’ospedale smentisce

Pubblicato il 4 agosto 2010 20:32 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2010 20:42
sharon

Ariel Sharon

Sul social network Twitter si sono rincorse oggi voci sulla morte dell’ex primo ministro israeliano Ariel Sharon, in coma dal gennaio 2006 dopo una grave emorragia cerebrale, tanto che l’ospedale dove e’ ricoverato ha fatto una pubblica smentita, ricordando che le sue condizioni sono stabili. E’ quanto riporta l’edizione online del quotidiano Haaretz.

La maggior parte dei ‘tweet’ (i messaggi pubblicati sul sito di microblogging) sulla morte di Sharon vengono da iraniani, palestinesi e altri cittadini di Paesi arabi. Forse perche’, riferisce Haaretz, sembra che la notizia della morte sia stata diffusa inizialmente da agenzie di stampa iraniane e arabe.

La notizia sulla morte di Sharon non sarebbe la prima di simili bufale diffuse su Twitter, ricorda Haaretz: sabato scorso, anche l’attore americano Bill Cosby era stato dato per morto da molti utenti del social network, ma la notizia si e’ subito rivelata fasulla.