Los Angeles: i ricchi residenti di Benedict Canyon contro la super villa del principe saudita

Pubblicato il 28 Marzo 2011 16:35 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2011 16:35

LOS ANGELES –  I ricchi residenti di Benedict Canyon, uno dei quartieri più esclusivi di Los Angeles, sono in rivolta contro la costruzione della mega villa di un principe saudita. Si tratta di tutta gente facoltosa tra cui vari vip, da Bruce Springsteen a David Beckham e Jay Leno che hanno organizzato una campagna porta a porta per impedire che questa enorme villa venga eretta.

La mega casa in questione dovrebbe sorgere su un terreno di oltre 7000 metri quadri, pagato nel 2009 la cifra record di 12 milioni di dollari e sarebbe stata commissionata dal principe Abdulaziz ibn Abdullah ibn Abdulaziz Al Saud, uno dei figli del re saudita Abdullah. Secondo i residenti della zona la villa sarebbe troppo maestosa e invasiva e la sua costruzione altererebbe la qualità della vita del quartiere.

Il complesso residenziale dovrebbe essere costituito da diversi edifici tra i quali una grande abitazione principale, una seconda villa più piccola, una casa per gli ospiti, una dimora per lo staff e un’altra abitazione per la sorveglianza. Troppo grande e troppo diverso dai complessi che lo circondano, secondo i 150 residenti che la settimana scorsa hanno partecipato a una riunione per organizzare la protesta. Hanno iniziato una campagna porta a porta e hanno lanciato il sito web “Save Benedict Canyon” per illustrare tutti i rischi del progetto.