Marea nera. Animali ricoperti di petrolio, le prime vittime del disastro

Pubblicato il 4 Giugno 2010 17:14 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2010 17:14

Il disastro ambientale della marea nera ha già le sue prime vittime. E il pellicano ricoperto di olio, prigioniero in acqua perché appesantito dal petrolio sulle piume, è il simbolo del dramma della fuoriuscita di greggio dalla piattaforma della Bp.

Ma non è solo il pellicano a essere rimasto ingabbiato nella melma: pesci e uccelli di ogni genere stanno pagando a caro prezzo gli effetti di una tragedia forse annunciata.  Ecco le immagini delle creature del Golfo del Messico che stanno andando verso morte certa.