Cronaca Mondo

Germania, al bando una ong turca di Francoforte: “Finanzia Hamas”

Thomas de Maiziere,

Il ministro dell’Interno tedesco, Thomas de Maiziere, ha vietato oggi le attività dell’organizzazione non governativa islamica turca Ihh, che ha sede a Francoforte, accusandola di appoggiare il movimento integralista palestinese Hamas.

”Sotto la copertura degli aiuti umanitari, la Ihh appoggia finanziariamente da molto tempo e in modo notevole il cosiddetto lavoro sociale nella Striscia di Gaza di associazioni legate ad Hamas”, ha detto de Maiziere.

”Hamas è responsabile di azioni di violenza contro Israele e i cittadini israeliani – ha proseguito il ministro -, quindi pregiudica la comunicazione pacifica tra israeliani e palestinesi”.

La Ihh aveva organizzato a fine maggio la missione umanitaria per Gaza. Secondo quanto ha reso noto il ministero dell’Interno, il divieto è entrato in vigore questa mattina e interessa tutti gli uffici dell’organizzazione, che si trovano nelle regioni di Amburgo, Assia e Nord Reno-Westfalia.

Hamas, ha proseguito il ministro in un comunicato, ”nega nel proprio statuto il diritto di esistere di Israele e promuove l’uso della violenza per l’imposizione dei propri obiettivi politici e religiosi”. Thomas de Maiziere ha sottolineato poi che il movimento integralista palestinese ”opera in modo aggressivo e combattivo contro membri e istituzioni dello Stato di Israele, anche con l’uso del terrorismo…”. La Ihh, ha aggiunto il ministro nella nota, ”appoggia in modo consapevole e mirato organizzazioni legate ad Hamas o che, a loro volta, appoggiano Hamas”. Una sentenza del 2004 emessa dalla Corte amministrativa federale tedesca, ha ricordato de Maiziere, ha stabilito che le attivita’ di Hamas nel settore sociale non possono essere separate dalle sue azioni terroristiche e politiche. Per questo, ha commentato, associazioni come la Ihh ”in realta”’ appoggiano Hamas ”nel suo complesso” e quindi la Ihh ”serve a rafforzare ulteriormente l’influenza di Hamas in seguito al suo presunto impegno sociale”, In questo modo, secondo il ministero dell’Interno tedesco, il budget di Hamas non viene appesantito e l’organizzazione ”ha a disposizione maggiori mezzi per le attivita’ terroristiche”.

Risultato: ”La Ihh favorisce il regime di terrore e la violenza nelle aree palestinesi”. Il ministro ha inoltre definito ”addirittura cinico” il comportamento della Ihh, sottolineando che essa ”abusa dell’aiuto di donatori in buona fede per sostenere un’organizzazione terroristica con i fondi ricevuti per presunte opere di bene”.

To Top