Oregon. Chris Harper dava la caccia ai cristiani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2015 12:46 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2015 12:49
Oregon. Chris Harper dava la caccia ai cristiani

Oregon. Chris Harper dava la caccia ai cristiani

ROMA – Si chiama Chris Harper il killer del college di Rosenburg, Oregon, 26 anni, studente anche lui: ne ha ammazzati a sangue freddo dieci, una ventina ne ha feriti. A ognuno, racconta una testimone, chiedeva di che religione fosse, puntava i cristiani.

Crudele: invitava il prescelto ad alzarsi: “Di che religione sei?”, alla risposta “cristiano” gli sparava per ucciderlo, non prima di avergli assicurato “tra poco vedrai Dio”. Altrimenti lo graziava mirando alle gambe.

La sequenza è impressionante, Anastasia Boylan, è tra le poche che ha potuto raccontarla, lo ha fatto al padre un attimo prima di essere operata alla spina dorsale.

Era ossessionato dalle armi e dal mito dell’Ira, i terroristi irlandesi. Soprattutto odiava di un odio incontenibile le religioni organizzate, in particolare i cristiani.