Pena di morte: giustiziato omicida, in Texas è il terzo nel 2010

Pubblicato il 3 Marzo 2010 9:08 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2010 9:08

Michael Sigala, un uomo di 32 anni condannato a morte per l’omicidio di un giovane nel 2000 nei pressi di Dallas, è stato giustiziato martedì sera in Texas con una iniezione mortale. Lo hanno reso noto le autorità penitenziarie dello stato.

Nel 2000 Sigala, che all’epoca aveva 22 anni, entrò nell’appartamento di una coppia, uccise il marito e violentò la moglie. Fu scoperto un paio di mesi dopo, attraverso gli oggetti che aveva rubato nella casa delle vittime e rivenduto.

Si tratta della terza esecuzione capitale in Texas nel 2010.