La ricostruzione del processo ad Al Capone, tribunale di Miami festeggia così i suoi 100 anni

Pubblicato il 29 Settembre 2010 17:05 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2010 19:49

Al Capone

Un tribunale di Miami, per festeggiare i suoi 100 anni, ha ricostruito un famoso processo che vide Al Capone imputato di falsa testimonianza. Il famoso gangster si era trasferito in Florida nel 1928 ed era stato arrestato più volte dalla polizia locale nel tentativo di forzarlo a trasferirsi altrove.

L’arresto venne consegnato alla storia grazie alla leggendaria foto segnaletica del gangster, in cui Al Capone guarda l’obiettivo sorridendo e con aperta aria di sfida. Nel corso del processo, Al Capone accusò la polizia di corruzione.

Nella ricostruzione storica del processo il procuratore che doveva sostenere il ruolo dell’accusa, William Atfield, ha dovuto assentarsi dalle prove perché impegnato in un caso legale reale contro alcuni poliziotti accusati di avere ricevuto bustarelle da trafficanti di droga. Nonostante il passare degli anni le cose non sono cambiate a Miami.