“Visita la Siria”, pubblicità su un giornale israeliano

Pubblicato il 30 maggio 2010 9:01 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2010 9:02

Un vistoso annuncio pubblicitario che magnifica le bellezze archeologiche della Siria viene pubblicato (in forma anonima) su una pagina intera del quotidiano israeliano Yediot Ahronot, mentre fra i due Paesi resta elevata la tensione militare.

“La Siria, a partire da 329 dollari, inclusi il volo, un albergo a tre stelle e il noleggio di un’automobile per quattro giorni” offre il testo che mostra un’immagine delle rovine archeologiche di Palmira (200 chilometri a nord di Damasco), presentata col suo antico nome di Tadmor.

Secondo storici antichi, Tadmor sarebbe stata fondata tremila anni fa dal biblico re Salomone. Ma ricercatori moderni ritengono che possa trattarsi di un errore di identificazione. I cittadini israeliani non possono entrare nel territorio siriano e dunque l’obiettivo dell’insolito annuncio pubblicitario resta per il momento indecifrabile.