Usa. Attenti a mail tra detenuti e avvocati: possono essere usate come prove

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2014 1:30 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2014 1:30
Usa. Attenti a mail tra detenuti e avvocati: possono essere usate come prove

Usa. Attenti a mail tra detenuti e avvocati: possono essere usate come prove

NEW YORK – Anche le mail tra avvocati e detenuti possono essere usate come prove in un processo negli Stati Uniti. Questo quanto accaduto nel caso di estorsione contro il boss mafioso Thomas DiFiore, in cui i pubblici ministeri hanno fatto sapere che useranno come prova anche la corrispondenza elettronica tra lui e i suoi avvocati.

Secondo quanto riporta il New York Times, le comunicazioni tra persone incriminate e i loro legali sono solitamente escluse dai controlli, ma i Pm hanno iniziato a leggere la corrispondenza elettronica. E a Brooklyn, dove è in corso il processo a DiFiore, diventerà una pratica standard.

La notizia ha aperto il dibattito negli Usa sul diritto dei detenuti a scambiarsi messaggi confidenziali con i propri avvocati, una questione sulla quale i giudici federali sono divisi. Mentre per i legali il governo sta travalicando i limiti della sua autorità, privandoli di uno strumento necessario per garantire ai clienti una difesa adeguata.