Usa, Casa Bianca evacuata: intruso in giardino. Preso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 settembre 2014 8:23 | Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2014 8:23
Usa, Casa Bianca evacuata: intruso arriva all'ingresso. Preso

La Casa Bianca

WASHINGTON – Allarme alla Casa Bianca all’una di notte di sabato ora italiana, le 19 di venerdì a Washington. Un intruso ha scavalcato la recinzione e, correndo, si è avvicinato all’entrata principale. La dimora del presidente è stata evacuata: gli agenti della sicurezza hanno fatto uscire i giornalisti e il personale.

Pochi minuti prima il presidente, Barack Obama, era partito con le figlie in elicottero per Camp David, dove trascorrerà il fine settimana. Anche la first lady Michelle era partita per la residenza nel Maryland.

Dopo circa un’ora a tutti è stato permesso di rientrare, ma nell’area è rimasto in vigore il divieto di accesso ai pedoni.

L’intruso è stato arrestato nel Portico Nord, l’ingresso principale della Casa Bianca che dà su Pennsylvania Avenue. Si chiama Omar J. Gonzalez, ha 42 anni e vive a Copperas Cove, in Texas. Era disarmato e che in stato d’arresto è stato portato in ospedale perché lamentava dolori al torace.