Usa. Indignati in topless protestano davanti l’hotel di Washington

Pubblicato il 29 Gennaio 2012 - 08:33 OLTRE 6 MESI FA

WASHINGTON – Circa 200 militanti anticapitalisti di Occupy Dc, alcuni a dorso nudo e in topless, hanno manifestato ieri sera davanti ad un grand hotel di Washington dove era riunita l'elite della città, tra cui il presidente americano Barack Obama e la moglie Michelle.

I manifestanti intendevano protestare contro la minaccia di sgombero della loto tendopoli a McPherson Square, non lontano dalla Casa Bianca. E lo hanno fatto saltando e ballando davanti a perplessi agenti di polizia.

Nella prima fila degli improvvisati ballerini erano presenti, nonostante il freddo, diverse giovani a seno nudo, una delle quali con su scritto 'libertà d'espressione'.