Usa, nuovo libro. Michelle Obama voleva divorziare dal futuro presidente

Pubblicato il 18 Maggio 2012 12:12 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2012 12:25

Michelle e Barack Obama

NEW YORK, STATI UNITI – La first lady Michelle Obama aveva preparato qualche anno fa le carte per il divorzio e il presidente Barack Obama era cosi’ depresso che gli amici temevano si potesse suicidare.

A rivelarlo e’ la biografia non autorizzata di Obama, ‘Il Diletttante’, scritta dall’ex redattore di The New York Time Magazine e Newsweek, Edward Klein.

Il libro, che parla anche di come Bill Clinton ritenga Obama un ‘dilettante’, ha gia’ suscitato un’ondata di polemiche e scatenato la reazione della Casa Bianca. Il portavoce Eric Shultz ha bollato come falsita’ tutte le affermazioni di Klein, aggiungendo che lo scrittore ”si e’ inventato queste storie per fare soldi e vendere libri, e nessuna persona sana di mente potrebbe credere alle sue affermazioni insensate”.

Secondo quanto riferisce il New York Post citando alcuni passaggi del libro scritto sulla base di 200 interviste, dopo la bruciante sconfitta di Obama da parte di Bobby Rush alle primarie per diventare rappresentante dell’Illinois al Congresso di Washington per l’Illinois nel 2000, Michelle – che aveva sconsigliato il marito di cimentarsi con Rush –  sarebbe rimasta talmente delusa dal marito da voler divorziare da lui.

”Barack chiese ai suoi amici di aiutarlo economicamente per poter rimanere in politica e riguadagnare punti agli occhi della moglie”, scrive Klein, spiegando che la futura first lady aveva pressoche’ posto il veto al marito di correre per il Senato sino a quando non avesse ripianato i debiti contratti durante lo scontro con Rush. La fine della crisi sarebbe arrivata solo nel 2005 quando Obama ottenne effettivamente un posto in Senato.