Usa, gli orsi bruni sono sempre di più e “minacciano” New York: riapre la caccia

Pubblicato il 22 luglio 2010 21:30 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2010 21:45

Gli orsi bruni sono in marcia di avvicinamento verso New York, tanto che lo stato del New Jersey ha riaperto la caccia per assottigliare una popolazione sempre più numerosa, affamata e desiderosa di mordere spicchi della ‘Grande Mela’. E’ la prima volta in cinque anni che in New Jersey viene bandita la caccia all’orso. Le autorità contano di emettere diecimila licenze, anticipando l’uccisione di 500-700 orsi bruni su un totale stimato di 3.400 durante sei giorni del prossimo dicembre.

”Le lamentele sono sempre più numerose e dipendono dal fatto che gli orsi sono cresciuti di numero”, ha detto il commissario statale all’ambiente Bob Martin.

”Abbiamo orsi oggi in posti dove non erano venuti da cento anni”, ha confermato Patrick Carr, biologo della Fish and Wildlife Division, osservando che molti animali, fino a poco tempo fa confinati nei boschi nord-occidentali dello stato, stanno migrando a est verso l’area metropolitana della “grande New York”, dove è più facile trovare da mangiare nella spazzatura dei sobborghi.

In realtà gli orsi non sono i soli animali dei boschi che hanno messo in allarme le autorità: qualche settimana fa alla polizia della contea del Westchester è stato ordinato di sparare a vista contro i coyote, dopo che gli animali, più simili a lupi che a cani, hanno attaccato a morsi una bambina che giocava nel giardino di casa a Rye, un sobborgo a nord di Manhattan.

Sparare ai coyote è legale in Texas se gli animali minacciano il bestiame o gli animali domestici. Ma New York e la sua area metropolitana sembrano, o sembravano, tutt’altra cosa. I coyote sono sempre più frequentemente parte del paesaggio urbano d’America, perché costretti a fuggire il loro habitat naturale e in cerca di nuovi territori.

Frequenti a Chicago, a New York ne erano stati avvistati tre in febbraio nell’urbanissimo campus della Columbia University, nell’Upper West Side di Manhattan. Gli studenti erano stati messi in allarme e alcune ore dopo un altro animale, simile a un lupo, era stato fotografato mentre passeggiava nei pressi del laghetto di Central Park.