Vaticano: il 29 settembre al via il processo a Gabriele, maggiordomo del Papa

Pubblicato il 17 settembre 2012 14:19 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2012 14:20

Paolo Gabriele (Lapresse)

CITTA’ DEL VATICANO – Si aprirà il 29 settembre il processo al maggiordomo del Papa Paolo Gabriele e al tecnico informatico Claudio Sciarpelletti, rinviati a giudizio nell’ambito dell’inchiesta sulla fuga di documenti vaticani. Lo ha stabilito il presidente del Tribunale della Città del Vaticano, Giuseppe Dalla Torre.

”Il presidente del Tribunale della Città del Vaticano, Prof. Giuseppe Dalla Torre, ha emesso il decreto che stabilisce per il giorno 29 settembre prossimo, alle ore 9.30, la prima udienza del processo nei confronti degli imputati Paolo Gabriele e Claudio Sciarpelletti, rinviati a giudizio con sentenza del Giudice Istruttore del 13 agosto scorso”, si legge in un comunicato diffuso dalla Sala stampa della Santa Sede.

”L’udienza – viene aggiunto – avrà luogo nell’Aula delle udienze del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano. Il decreto è stato notificato agli interessati”.

Alle udienze del processo a Paolo Gabriele e Claudio Sciarpelletti potranno assistere di volta in volta dei pool di giornalisti della carta stampata e delle agenzie. Lo ha riferito il direttore della Sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, che ha spiegato che non sarà consentito l’accesso ai fotografi e agli operatori tv.