Economia

La crisi frena le vacanze: ferie in casa per il 46% degli italiani

Tutti al mare? Sembrerebbe proprio di no visto che a causa di problemi economici quasi un italiano su due passerà le ferie in casa, e non per scelta. La denuncia arriva da Federalberghi che denuncia un quadro in cui, nonostante il tanto sbandierato ‘ottimismo’ la crisi sembra farla ancora da padrona.

In particolare a rimanere a casa quest’estate sarà  il 46,3% della popolazione, un dato in forte crescita rispetto al 43,8% dell’estate 2009. E sulle motivazioni delle vacanze in casa, cifre alla mano, non sembrano proprio esserci dubbi: il 54,9% degli intervistati ( su un campione di 1200 persone, raggiunte telefonicamente tra il 5 e il 9 luglio) parla genericamente di  problemi economici, mentre la mancanza di soldi vera e propria è indicata dal 46,8% dei non viaggiatori.

I “motivi familiari” incidono nel 18,7% dei casi, mentre il 18,5% degli intervistati non partiranno per obblighi di lavoro e il 16% rinuncerà alle vacanze fuori per motivi di salute.

To Top