Di Maio: “Elimineremo l’odioso bollo auto”. Spread permettendo…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Luglio 2019 11:31 | Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2019 13:30
Bollo auto, Di Maio annuncia eliminazione

Parco auto nella foto Ansa

ROMA – “Visto che lo spread si è abbassato, si potrebbe cominciare ad eliminare tassa odiosa che è bollo auto”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico e vicepremier, Luigi Di Maio, a Uno Mattina. “Voglio trovare i soldi per permettere ai cittadini che acquistano un’auto, che mi auguro sempre più ecologica, che possa essere meno tassata”. L’idea è di “un consistente riduzione o di abolirlo davvero”, ha specificato “da qui a fine anno le risorse le dobbiamo mettere insieme”.

Il salario minimo “è un tema europeo e italiano, dobbiamo mettere fuori gioco gli stipendi da 2, 3 euro l’ora” e “io voglio farlo entro fine anno con la riduzione del cuneo fiscale, così che gli imprenditori paghino meno tasse e possano aumentare aumentare gli stipendi”, ha aggiunto Di Maio a Unomattina. Il salario minimo, con l’impegno sui migranti e quello a rivedere le regole Ue di bilancio, “è il motivo per cui abbiamo votato la Von der Leyen” presidente della Commissione Ue, ha detto DI Maio.

A questo proposito, cioè la votazione della presidente, Di Maio continua a fare la voce grossa con lo scomodo alleato (badando a tenere a distanza il Pd): “”Se avessi avuto il minimo sospetto che Lega avesse preso soldi dalla Russia non starei al governo con loro”, ha dichiarato, parlando del Russiagate. “Il rischio è che la Lega stia isolando l’Italia con il suo atteggiamento e poi, se avremo bisogno di aiuto, saremo come la Grecia. Ma noi vogliamo far contare l’Italia”. (fonte Ansa)