L’energia ci costa sempre di più: nel 2010 l’Italia ha speso 52 miliardi di euro

Pubblicato il 24 novembre 2010 16:59 | Ultimo aggiornamento: 24 novembre 2010 17:08

Torna a crescere nel 2010 la bolletta energetica complessiva pagata dal Paese per l’approvvigionamento di energia dall’estero. Secondo le ultime stime dell’Unione petrolifera, il 2010 dovrebbe chiudersi con una fattura di 51,9 miliardi di euro, 9,5 miliardi in più rispetto al 2009; anno in cui si era registrato un calo consistente.

Si tratta di una cifra non lontana dal record di 56,7 miliardi segnato nel 2008. Secondo i dati Up relativi ai primi otto mesi dell’anno, la sola fattura petrolifera ammonterà invece a 27,4 miliardi, in aumento di 6,9 miliardi rispetto al 2009.