Economia

Precari pubblica amministrazione, come prendere il posto fisso da gennaio

precari-statali-assunzioni

Precari pubblica amministrazione, come prendere il posto fisso da gennaio

ROMA – Precari della pubblica amministrazione: corsia privilegiata per il posto fisso, riservata ai precari storici. Per precari storici si intende quelli che hanno lavorato almeno un giorno dopo il 28 agosto 2015, ma che abbiano maturato 3 anni di anzianità negli ultimi 8. Ssono storici anche quelli che non hanno lavorato nella p.a. da più di 2 anni. Per 50-80 mila di loro c’è dunque la possibilità concreta di un posto fisso. Chi vuole entrare nella p.a. dall’esterno, senza anzianità di precariato ma per concorso o per professionalità, deve farsi più in là ed aspettare. Passano prima i precari.

Per concorrere alla stabilizzazione, ovviamente, è necessario aver maturato tre anni di anzianità negli ultimi otto, in un ambito temporale che scade il 31 dicembre prossimo. Ma per chi rispetta questo parametro generale, indicato dal decreto attuativo della delega Madia, non ci sono altri vincoli particolari. Per tentare l’opportunità del posto fisso non serve essere al lavoro oggi, e nemmeno essere stato in forze alla p.a. nell’ultimo anno oppure dopo l’approvazione del decreto legislativo.

L’unica condizione ulteriore è rappresentata dall’essere stati in servizio almeno un giorno dopo il 28 agosto del 2015, quando è entrata in vigore la legge delega sulla riforma della p.a. di cui le nuove regole sul pubblico impiego e le stabilizzazioni sono un capitolo centrale nell’attuazione. In questo modo, la possibilità del posto fisso si apre anche a chi ha abbandonato l’amministrazione da oltre due anni, e ora può sperare di rientrarci stabilmente.

To Top