Jessica Vaughn azzannata da uno squalo: appello online per pagare le cure (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Giugno 2014 15:36 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2014 15:36

MIAMI – Jessica Vaughn, 22 anni, è sopravvissuta all’attacco di uno squalo, ma è stata azzannata al braccio e alla gamba. Ma ora non sa come pagare le cure dell’ospedale, visto che non è assicurata. Per questo ha lanciato un appello in rete, nella speranza di raccogliere i soldi necessari: 45mila dollari.

L’incontro ravvicinato con lo squalo è avvenuto nelle acque della Florida, vicino a Fort Lauderdale. La ragazza, cameriera senza assicurazione sanitaria (che negli Stati Uniti pre-Obamacare non è certo cosa da tutti), stava nuotando quando il pesce le ha preso prima il braccio e poi la gamba. E’ stata subito ricoverata al Broward General Hospital e adesso dovrà fare mesi di riabilitazione per recuperare l’uso del braccio. Ma prima deve pagare 45mila dollari all’ospedale.

Così ha lanciato un appello su internet. Al momento sono già stati raccolti 8mila dollari.