Papa Francesco: souvenir con il volto del Pontefice a tempo di record

Pubblicato il 14 Marzo 2013 17:21 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2013 17:37

ROMA – Sono arrivati a tempo di record: la mattina dopo l’elezione di Papa Francesco sulle bancarelle intorno a San Pietro si sono materializzati subito santini, immaginette, alcune anche con i rosari, con l’immagine di Jorge Mario Bergoglio.

Li vendono anche i “madonnari”, storici personaggi della zona di San Pietro che con i loro banchetti mobili offrono souvenir e cartoline ai turisti. Mentre nelle edicole sono esposte l’edizione straordinaria dell’Osservatore Romano, ma anche l’Avvenire e altri quotidiani, con le prime foto dell’elezione del nuovo pontefice. E non mancano le tradizionali bandierine bianche e gialle, con lo stemma del Papa e del Vaticano.

Le prime immaginette del nuovo Papa riprendono proprio Francesco in un’istantanea della sera di mercoledì 13 marzo: il Pontefice con la talare bianca che saluta dalla loggia delle Benedizioni la folla di piazza San Pietro, con la mano destra alzata. La foto è stata scontornata e messa sullo sfondo del colonnato del Bernini ripreso di giorno, immagine del nuovo Papa che nessuno ha ancora visto. Anche in alcune librerie religiose di via della Conciliazione sono presenti le immagini di Francesco: alcune sono addirittura in formato poster, altre più piccole.

Alcune sono state messe in una confezione di plastica con all’interno un rosario, “il primo rosario del nuovo Papa”. Sicuramente, nei prossimi giorni arriveranno altri oggetti di devozione dedicati a Bergoglio: il clou sarà per la messa di insediamento del nuovo Papa, in programma per martedì 19 marzo in piazza San Pietro, anche se già da domenica 17, con la prima preghiera dell’Angelus, si avranno nuovi souvenir dedicati a Francesco.

(Foto Ansa)