Sondaggio Emg, Mentana: “Berlusconi parte dal 24%, Bersani dal 39%”

Pubblicato il 10 Dicembre 2012 16:51 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2012 16:54
mentana sondaggio twitter

Sondaggio Emg, l’anteprima di Mentana su Twitter

ROMA – Sondaggio Emg per La7: centrosinistra al 39%, centrodestra al 24%. Enrico Mentana rivela in anteprima su Twitter i numeri del sondaggio settimanale (il suo tg lo darà come al solito durante l’edizione delle 20). Se così fosse, Berlusconi partirebbe con 15 punti di scarto rispetto a Bersani.

Stando ai numeri di Mentana, l’attuale coalizione guidata da Bersani totalizzerebbe un totale del 39.3%, così ripartito: Pd 32.2%, Sel 5.7%, Psi 1.4%. Il centrodestra invece si attesta al 24.8%, cioè Pdl 16.3%, Lega 6.4%, Destra 2.1%.

La campagna elettorale di Berlusconi parte in salita, ma questo in passato non è stato necessariamente un problema per lui: chi non ricorda la rimonta del 2006, con la coalizione guidata da Prodi che vinse sì, ma per un pugno di voti (e infatti fu una maggioranza piuttosto instabile). I sondaggi pre elettorali davano invece il centrosinistra in netto vantaggio rispetto al blocco Forza Italia-Alleanza Nazionale-Lega Nord.

Ma stavolta Berlusconi rischia di dover fare a meno dei voti leghisti. Infatti il governatore veneto Luca Zaia (uno che nella Lega conta un bel po’) ha annunciato pubblicamente che non ci sarà alleanza Pdl-Lega alle elezioni politiche del 2013.