Wuhan, città focolaio del Coronavirus come un deserto: le FOTO dal satellite

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Febbraio 2020 12:02 | Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio 2020 12:02
wuhan foto satellite

Wuhan, città focolaio del Coronavirus come un deserto. Le foto satellitari confrontano la città ad ottobre e in questi giorni (foto Ansa)

ROMA – Wuhan come un deserto: fotografata dai satelliti prima e dopo l’epidemia. Le immagini satellitari mostrano come il coronavirus abbia fermato la città di 11 milioni di persone da quando sono stati bloccati tutti i trasporti.

Le foto dallo spazio scattate dal satellite Sentinel-2 del programma Copernicus, promosso da Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Commissione Europea sono pubblicate sulla rivista Mit Technology Review del Massachusetts Institute of Technology (Mit). Elaborate dalle società americane Planet Labs e Maxar Technologies, le immagini mostrano ponti e strade vuoti.

Anche le stazioni ferroviarie sono deserte e l’aeroporto, normalmente molto occupato di Wuhan, ha cessato completamente le operazioni, con gli aerei fermi. Il 22 gennaio, scrive la rivista del Mit, la Cina ha compiuto lo straordinario passo di chiudere tutti i trasporti nella città di Wuhan, dove è iniziata l’epidemia di coronavirus. La misura ha effettivamente messo in quarantena 11 milioni di persone, mentre i funzionari della sanità pubblica lavorano per curare i pazienti che si sono ammalate e fermare la diffusione del virus.

L’effetto sui viaggi aerei è stato avvertito in tutto il Paese, in particolare per i voli internazionali, che sono diminuiti sensibilmente nell’ultimo mese. Il 2 febbraio, per esempio, il Paese ha registrato una cancellazione di 222 partenze (16,7%) e 238 arrivi (18,2%), secondo il servizio di monitoraggio dei voli FlightAware. Tuttavia, c’è stato uno scoppio di attività a Wuhan in almeno un aspetto: la costruzione. Due nuovi ospedali, immortalati anche dai satelliti, sono stati costruiti nella città nel tempo record di 10 giorni per gestire e curare i malati. Finora nella metropoli cinese ci sono stati infatti più di 28.300 casi segnalati e oltre 500 morti.

Fonte: Ansa

wuhan foto satellite ansa

Ansa

coronavirus foto satellite ansa

Ansa