LinkedIn attaccato dagli hacker: rubate 6,5 milioni di password

Pubblicato il 6 Giugno 2012 19:32 | Ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2012 19:36

MOSCA – Gli hacker russi contro LinkedIn? Il social network professionale avrebbe subito il furto di oltre 6,5 milioni di password. La notizia, riportata dal Wall Street Journal, è apparsa mercoledì mattina su un blog danese di tecnologia. Le password sarebbero state pubblicate su un forum di hacker russi.

Il furto è stato poi confermato da due società che si occupano di sicurezza informatica, Sophos e Rapid7. Le password rubate sono circa il 4% del totale: su LinkedIn si contano circa 150 milioni di iscritti. La società non ha dato conferme dell’avvenuto attacco ma ha fatto sapere sulla sua pagina Twitter che sono in corso le verifiche.

Risolti, invece, i problemi di trasmissione dati non autorizzata ai server dell’azienda delle app. Di recente il social network ha avuto problemi con l’applicazione per iOs che trasmetteva informazioni collegate all’agenda in formato testo libero direttamente ai server online. Su Android ora la situazione è tornata sotto controllo, mentre Apple sta approvando la revisione dell’applicazione.