Monti e Grillo nel nostro futuro, Renzi al Pd, Berlusconi a Antigua?

grillo beppe
Beppe Grillo: Cancro Ascendente Gemelli

Ci siamo: il 15 marzo, convocazione delle Camere e il 16, elezione dei Presidenti di Camera e Senato. Ma riusciranno i nostri “eroi” a varare un governo che proceda in acque tranquille o nel giro di una manciata di mesi torneremo alle urne?

Abbiamo chiesto ai pianeti cosa potrebbe accadere nel prossimo periodo e la risposta non è confortante: per il momento l’unica certezza – considerati gli attuali equilibri (si fa per dire) – è che a governare sia la confusione con il rischio, successivamente, di tensioni destabilizzanti.

Chi, infatti, attualmente avrà in mano il timone del Paese, secondo gli astri non potrà cantare vittoria. Non porterà a termine la legislatura, sarà quasi impossibile mantenere la stabilità: tutti a casa e si tornerà a votare. Dopo un luglio segnato da momenti caldissimi, ci saranno nuove elezioni e in autunno – ottobre – è probabile che l’Italia possa affidarsi a un governo meno ballerino. Potendo, dovremmo saltare a pie’ pari il 2013 e ritrovarci nel più sereno 2014 ma, come si dice? Crepi l’astrologo!

I protagonisti

La novità del Parlamento, nemmeno troppo eclatante, è Beppe GrilloCancro Ascendente Gemelli – grande affabulatore che ha inchiodato e inchioda tuttora le platee a suon di umorismo al veleno, graffiante e aggressivo. Dice delle cose ovvie con rara maestria al punto che sembrano rivelazioni: sulla sua capacità di coinvolgimento merita un 10, vedremo sul piano pratico cosa riuscirà a partorire.

Ne ha fatta di strada da quando, nel 2005, iniziò le sue battaglie dal palco: nessuno ha dimenticato il “Vaffanculo day”, e il suo urlare contro il vecchio sistema partitico è stato premiato. Ma ora? Lo attende un cammino difficile – ripetono i pianeti – e dovrà fare i conti anche all’interno del suo M5S (definito dal leader una “Rivoluzione francese ma senza ghigliottina”): è sicuro che continuerà ad avere il seguito che crede o ha sovrastimato la coesione nel suo movimento e deve aspettarsi qualche amara sorpresa?

Gli astri comunicano in ogni caso che quando a fine giugno Giove entrerà in Cancro e passerà sul Sole natale, vedrà la sua popolarità ancora in ascesa. Il “fenomeno” Grillo, è destinato al successo, al consolidamento, anche nei mesi a venire. Dall’esterno del Palazzo continuerà a far sentire la sua voce e continuerà a far imbufalire parecchi avversari.

Passiamo ai leader di Pd e Pdl: Bersani e Berlusconi sono nati entrambi il 29 settembre ma in anni e ore differenti e dunque il quadro astrale cambia completamente. Bersani è Bilancia Ascendente Ariete e il suo tema natale ci dice che è un gran lavoratore, non si tira indietro di fronte alla fatica.

Uomo tutto d’un pezzo, con le sue idee che nessuno può tentare di cambiare, tenace e determinato. Al momento, astrologicamente parlando, paga ogni vittoria con un prezzo altissimo: quella delle primarie prima e delle politiche – seppure con margini ristrettissimi – successivamente, hanno creato in seno al suo partito il noto malcontento , nei giorni scorsi è pure scoppiato il caso sui compensi a dirigenti e dipendenti, e ancora un accordo con il M5S sembra irraggiungibile.

Rogne su rogne che deve affrontare ed è probabile per il politico di Bettola una definitiva resa dei conti. Non è esclusa una crescita di Matteo Renzi, Capricorno Ascendente Gemelli: il “rottamatore”, pur tra mille difficoltà – soprattutto nell’estate – potrebbe ritagliarsi un ruolo molto importante. Può essere sia proprio lui il prossimo leader del Pd, che darà voce al nuovo che avanza: legato ai valori della tradizione ma, come rivela il suo tema astrale, al contempo anticonformista e innovativo.

Ed eccoci arrivati all’inossidabile Berlusconi, una sorta di araba fenice che risorge puntualmente dalle proprie ceneri: Bilancia Ascendente Bilancia, il Grande Comunicatore ha un bisogno continuo di conferme, la necessità di porsi sempre obbiettivi nuovi per confermare il proprio valore, le proprie capacità.

Al momento gode di alcuni appoggi planetari e infatti è tornato in campo ottenendo consensi: se non fosse stato per la sua presenza, probabile che ora ci troveremmo a parlare del Pdl al passato… I passaggi astrali, ad aprile e a luglio fanno pensare ancora a problemi giudiziari, a cambiamenti di alcuni schemi ormai superati nel suo partito, a lotte interne. Il contemporaneo appoggio di pianeti positivi, tuttavia parla di chances, della possibilità di rigenerarsi, di intraprendere nuove avventure. Cavaliere, non è che molla tutto e si gode la sua fortuna ad Antigua, comincia una nuova vita?

E concludiamo la carrellata dei politici, che al momento sono impegnati a formare il nuovo Governo, con Mario Monti. Il Premier del rigore, il tecnico che appena messo piede a Palazzo Chigi è stato premiato prima ancora di cominciare con un posticino da Senatore a vita, è Pesci Ascendente Acquario: un leader che difficilmente riesce a mettersi in discussione, molto ambizioso, che è riuscito a raggiungere con successo e astuzia numerose tappe importanti.

Nel 2013 gode di ottimi appoggi astrali e non è prevista un’uscita di scena o un offuscamento della sua immagine (anche se va detto, entrare nell’arena elettorale soprattutto con Fini e Casini è stato un errore che ha pagato, una sconfitta che sta ancora metabolizzando e per questo cerca una sonora rivincita) ma al contrario continuerà a essere al centro della scena con un ruolo di tutto rispetto. In attesa, nel 2014, della Presidenza all’Unione Europea….

 

 

 

Comments are closed.

Gestione cookie