Gianni Morandi vs Giancarlo Magalli: post veleno su Facebook

di Armando Martellone
Pubblicato il 27 maggio 2016 15:06 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2016 15:06
Gianni Morandi vs Giancarlo Magalli: post veleno su Facebook

Gianni Morandi vs Giancarlo Magalli: post veleno su Facebook

ROMA – Ancora post al veleno su Facebook tra il cantante Gianni Morandi e il presentatore tv Giancarlo Magalli. Tutto è cominciato (a dire il vero non è la prima polemica tra i due, tempo fa bisticciarono per un selfie negato) giovedì 26 maggio quando Magalli in un’intervista aveva riservato al cantante parole non proprio dolci

“…Al contrario, non riesco ad usare il web per pubblicare foto dove sbuccio i piselli”.

Ti riferisci a Gianni Morandi?

“Lui, come altri, hanno una forte preoccupazione di apparire sul web. Morandi ha 2 milioni di follower ma, se esce con un disco nuovo, quei seguaci non valgono 100 dischi in più. Non funziona. E allora qual è lo scopo di fare la fatica di andare ogni giorno a fare una foto con i piedi nel ruscello? Per dare un’immagine di te? Dopo cinquant’anni di carriera la gente già dovrebbe avercela un’immagine ben chiara di quel che sei. La considero una fatica inutile. Io sono lì per divertirmi e divertire senza nessuno scopo commerciale”.

L’intervista in questione è arrivata ovviamente anche a Morandi che ha scelto di replicare su Facebook con un apparente no comment. Perché il cantante si è limitato a riproporre le dichiarazioni di Magalli aggiungendoci in testa: “Posto senza commentare, volete farlo voi?”

Un colpo basso visto che Morandi ha 2 milioni di fan che in maggioranza si sono scatenati contro Magalli. Ma non è finita. Perché Magalli ha deciso di rispondere di suo pugno proprio al post del cantante:

5 x 1000

Caro Gianni, mi dispiace che tu voglia aizzarmi contro i tuoi due milioni di follower. Io esprimevo solo un pensiero che forse non era chiaro, ma certamente non voleva essere offensivo. Provo a spiegartelo direttamente, senza il tramite dei giornalisti, anche se vedo che qualcuno dei tuoi commentatori ha capito.
Io credo che una persona come te, che ha tanto successo da tanti anni, non abbia bisogno di pubblicare foto strappalike per capire che la gente gli vuole bene. Sono certo che ti basta scendere per strada o fare un concerto per percepire l’affetto della gente. Il pubblico non ha bisogno di vederti sbucciare piselli per capire che sei una persona per bene. Io lo so da anni, da quando non esisteva internet (e forse si viveva meglio).
Non te la prendere, continua a pubblicare le foto che vuoi e noi continueremo magari a sorriderne un po’, ma in fondo sorridere è una cosa bella.
Ciao.
Giancarlo