Pagina 5 - Gossip

Regina Elisabetta e Filippo, nozze di platino. Tutte le presunte tresche del principe

Principe-Filippo-Regina-Elisabetta-nozze-platino

Il principe consorte e la regina festeggiano 70 anni di matrimonio

LONDRA – Il 20 novembre, la regina Eisabetta II e il principe Filippo festeggiano le nozze di platino. Una coppia inossidabile, che è giunta al raro traguardo nonostante le voci delle presunte avventure del duca di Edimburgo. Persino ora, scrive il Daily Mail, i britannici si chiedono come abbia fatto, alla fine del 1956, ad andare in viaggio per 4 mesi nel Commonwealth lasciando la moglie e Carlo e Anna, allora piccoli.

All’epoca ci furono pettegolezzi su feste sfrenate ma sembra poco credibile che sia avvenuto qualcosa di sconveniente, data la presenza di 200 marinai e 20 ufficiali dell’equipaggio della nave reale. L’anno seguente, un corrispondente di Londra per il Baltimore Sun affermò che circolavano voci su un interesse di Filippo per una donna ignota, che avrebbe incontrato regolarmente nell’appartamento di un fotografo di Vip nel West End.

In quell’occasione, interrompendo la regola di non commentare i rumours, la regina autorizzò il suo addetto stampa a dichiarare: “E’ assolutamente falso che tra la regina e il duca ci sia una rottura in atto”. Alcuni si chiedevano se la party girl anonima a cui si riferiva il Baltimore Sun fosse Pat Kirkwood, una bellissima attrice di musical.

Le voci di una relazione tra lei e Filippo erano già circolate nel 1948, quando la principessa Elisabetta era incinta del principe Carlo. Pat, allora la star più pagata sul palcoscenico di Londra, era fidanzata con un fotografo di Vip, Baron Nahum, socio del Thursday Club a Soho, che Filippo frequentava nella serata tra uomini.

Pat negò sempre la relazione. Dopo la sua morte nel 2007, il quarto marito Peter Knight annunciò che, su richiesta della moglie, un giorno avrebbe dato la “corrispondenza” tra Pat e il Duca di Edimburgo al biografo ufficiale di Filippo. “Dimostrerà che non c’era alcuna relazione clandestina”, ha detto. Ciò non spiega, tuttavia, perché Pat e Filippo avessero una corrispondenza, scrive il Daily Mail.

Un’altra donna con cui il principe ha avuto un legame romantico è Hélène Cordet, ex Helene Foufounis. Divennero amici da bambini, quando trascorsero le vacanze insieme nella villa dei suoi genitori a Le Touquet, in Francia.

Hélène, che è diventata la conduttrice del varietà BBC “Show Café Continental”, ha avuto due figli prima di sposarsi ma ha sempre rifiutato di rivelare chi fosse il padre. Per cui, quando Filippo scelse di diventare padrino di entrambi, alcuni ritennero che fossero suoi figli. La paternità è sempre rimasta un mistero e uno dei figli ha inoltre categoricamente negato che il padre fosse Filippo.

Ma ci furono altri pettegolezzi, alcuni dicevano addirittura che avesse una relazione con Susan Barrantes, la madre di Sarah Ferguson. Le indiscrezioni includono: la Contessa di Westmorland, moglie del Maestro di Stalla della Regina; la scrittrice Daphne du Maurier, sposata con “Boy” Browning, ex supervisore della famiglia reale; le attrici Merle Oberon e Anna Massey; il personaggio tv Katie Boyle; la duchessa di Abercorn, moglie di Lord Steward della Real Household; sua cugina, la principessa Alexandra; e la sua compagna di carrozza Lady Brabourne, ora Lady Mountbatten.

La rivista satirica Private Eye collegava il principe Filippo con Stephen Ward, l’osteopata Vip al centro della faccenda Profumo, che nel 1963 scosse il governo conservatore britannico. Ward, anche lui socio del Thursday Club, era famoso per organizzare feste sfrenate in cui “l’uomo in maschera” serviva da bere indossando un grembiule succinto. Private Eye iniziò a fare riferimento al principe Filippo come “il cameriere nudo”. Non ci sono prove che sia vero, come d’altra parte non ci sono prove a sostegno di nessuna delle alle accuse, commenta il tabloid britannico.

Di tutti i biografi del principe Filippo, solo Sarah Bradford è fermamente convinta che abbia avuto delle relazioni. Nel 2004 affermava: “Il Duca di Edimburgo ha avuto delle storie in piena regola e più di una ma non con Pat Kirkwood o Merle Oberon o una di quelle persone. Ma ha delle relazioni e la regina lo accetta. Secondo lei gli uomini sono fatti così”.

Ma Filippo, ha aggiunto, “Non è mai andato a caccia di attrici, il suo interesse è molto diverso ed è per donne molto più giovani di lui, belle e molto aristocratiche”. Nel 1992, la risposta del principe Filippo a tutti i pettegolezzi fu quella di commentare con un reporter: “Negli ultimi 40 anni non sono andato da nessuna parte senza la presenza di un poliziotto. Come diavolo avrei potuto farla franca?”.

Come la Regina la pensi al riguardo, non si saprà mai. A Filippo è sempre piaciuto flirtare e fare commenti allusivi e la regina è la prima a fare battute sulla natura maliziosa del marito. Al contempo, non avrebbe mai dato a vedere quanto fosse ferita dai pettegolezzi sui presunti flirt di Filippo.

Molto probabilmente, potrebbe anche aver fatto ricorso al suo solito stratagemma di seppellire la testa nella sabbia e fingere che non stesse accadendo nulla, osserva il Daily Mail. È una fortuna per Filippo che la regina abbia quella che molti considerano una visione antiquata del matrimonio. A 30 anni, Elisabetta II disse: “Non c’è niente di peggio che mettere dei limiti a un uomo e impedirgli di fare ciò che vuole”.

To Top