Donna con danni cerebrali può fare sesso senza il permesso della madre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 gennaio 2014 20:01 | Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2014 20:06
Donna con danni cerebrali può fare sesso senza il permesso della madre

L’Alta Corte britannica

LONDRA – Una donna con danni cerebrali può decidere se e quando fare sesso, e con chi, senza che la madre si opponga. Almeno nel Regno Unito. Lo ha infatti stabilito l’Alta Corte britannica, l’equivalente della Corte di Cassazione italiana.

La donna, che ha circa 40 anni, è stata al centro di un caso legale sulla sua capacità o meno di prendere decisioni sulle relazioni sessuali, riferisce il Daily Mail.

Per il tre giudici della Corte di Appello, però, la donna è in grado di prendere una decisione sulla propria vita sessuale.

Il giudice Peter Jackson ha spiegato che la signora è stata sessualmente attiva fino a quando non è stata colpita alla testa, quindi capisce come funziona un atto sessuale e conosce i metodi di contraccezione e il rischio di essere contagiati dalle malattie sessualmente trasmissibili. La madre, invece, sosteneva il contrario.