Golden Globes 2012: vincono “The Artist”, Meryl Streep e George Clooney

Pubblicato il 16 Gennaio 2012 11:44 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2012 11:44

LOS ANGELES – Al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, la sera del 15 gennaio si è svolta la 69esima edizione dei Golden Globes 2012, il premio assegnato dall’Hollywood Foreign Press Association ad attori di serie tv e film. La serata è stata presentata da Ricky Gervais.

Il film più premiato è stato “The Artist”, scritto e diretto da Michel Hazanavic, considerato Miglior Film nella categoria commedia o musical. Il lungometraggio, muto e in bianco e nero, ha ottenuto anche il riconoscimento per la Miglior Colonna Sonora Originale. Inoltre all’interprete principale Jean Dujardin è andato il premio come Miglior Attore.

Secondo nella lista per numero di riconoscimenti importanti è “Descendents” (in Italia “Paradiso amaro”) considerato il Miglior Film della categoria Drama e ha fatto conquistare a George Clooney il titolo di Miglior Attore. Ottimi risultati anche per Meryl Streep, Miglior Attrice nella categoria Drama, grazie alla prova resa in “The Iron Lady”, pellicola diretta da Phyllida Lloyd e incentrata sulla figura di Margaret Thatcher.

A Michelle Williams, interprete di “My Week with Marilyn”, è andato il premio come Miglior Attrice Protagonista in una commedia o Musical. Tra i premi importanti da citare quello andato a Martin Scorsese, Miglior Regista per “Hugo Cabret” e quello per la Miglior Sceneggiatura a Woody Allen per “Mezzanotte a Parigi”.

“Le avventure di Tintin – Il segreto dell’Unicorno” di Steven Spielberg è stato riconosciuto come Miglior Film d’Animazione, mentre l’iraniano “The Separation” come Miglior Film Staniero. Un premio anche per Madonna per la miglior canzone originale, grazie a “Masterpiece”.

Tra gli altri premi per il cinema, importante è il Cecil B. DeMille alla carriera, consegnato da Sidney Poitier a Morgan Freeman. Le immagini della premiazione (foto Ap/LaPresse)