Sesso in strada a Trento, professoressa nei guai

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 febbraio 2014 10:47 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2014 10:47
Foto d'archivio

Foto d’archivio

TRENTO – Era il primo maggio dell’anno scorso: una professoressa di 35 anni e uno studente di 24 furono beccati mentre facevano sesso in pubblico, in una strada di Trento, via del Ventuno, “proprio dietro i cespugli dei giardinetti davanti al Castello del Buonconsiglio” ricorda il Trentino.

Forse troppo alcol, sicuramente troppa passione ma i due furono visti da qualcuno e denunciati per atti osceni e ubriachezza in luogo pubblico. E ora la professoressa è nei guai e rischia il posto.

“Consumavano un rapporto sessuale completo” scrivevano gli agenti. Lui aveva i pantaloni calati, lei era poco vestita. Adesso si dovranno presentare davanti al giudice.