Berlusconi: “Non mi ricandiderò più. Penso ad Alfano premier e Letta al Quirinale”

Pubblicato il 13 Aprile 2011 19:51 | Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2011 20:53

Berlusconi e Alfano (LaPresse)

ROMA – Silvio Berlusconi esclude di volersi ricandidare al governo al termine del suo attuale mandato e indica in Angelino Alfano il suo ”successore” alla guida del Pdl e quindi alla premiership per il centrodestra. “Gianni Letta invece al Quirinale, Presidente della Repubblica”.

Nella cena di martedì con la stampa estera, riporta sul suo sito il Wall Street Journal, il cui corrispondente a Roma ha partecipato all’incontro, Berlusconi si è soffermato sulle prossime elezioni politiche:

”Se ci sarà bisogno di me come padre nobile, sono disponibile. Potrei essere capolista del Pdl, ma non voglio un ruolo operativo”, ha puntualizzato il premier.

Il quotidiano americano continua preannunciando le tensioni che l’annuncio di Berlusconi creeranno. All’interno del Pdl, più che mai fratturato in correnti in questi ultimi tempi, e anche con la Lega che non gradirà certo la designazione di un siciliano come “delfino” del premier.