Caterina Pasquino: “Ruby a rischio processo? Le sta bene”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Luglio 2013 18:54 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2013 18:54
"Pesto alla genovese con botulino": Bruzzone e Ferrari ritira il prodotto

“Pesto alla genovese con botulino”: Bruzzone e Ferrari ritira il prodotto

MILANO – ”Le sta bene. Ha rovinato la vita di un sacco di persone e anche la mia e adesso le sta bene. Tutto ritorna indietro: io ho visto le pene dell’inferno e ora le vedrà lei”. Caterina Pasquino, la ragazza che per aver denunciato di furto Karima El Mahroug, in arte Ruby Rubacuori, ha in sostanza dato il via alle indagini sui presunti festini a luci rosse ad Arcore, commenta così il rischio che la sua ex coinquilina possa finire sotto inchiesta magari con l’accusa, è la più grave delle ipotesi, di concorso in corruzione in atti giudiziari con Silvio Berlusconi ed altre persone.

Caterina Pasquino è un fiume in piena e dice che per colpa di Ruby ne ha ”passate di tutti i colori. Per lei mi sono presa un sacco di insulti e non ho mai rivisto indietro i miei soldi. Adesso impara a non fare più casini in giro”. ”Mi ha rovinato la vita, l’ha rovinata a tutti quanti – ha proseguito – e mi sembrava strano che gliela facessero passare liscia”. Poi si è levata un piccolo sassolino dalla scarpa: ”Pensi che quando mi è venuta a chiedere scusa e ho ritirato la mia querela mi ha detto: ‘grazie per avermi fatto diventare famosa con la tua denuncia”.