Corruzione, Luigi Zanda: “Approveremo norme prima di Pasqua, grazie a Pd”

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Marzo 2015 19:52 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2015 19:52
Corruzione, Luigi Zanda: "Approveremo norme prima di Pasqua, grazie a Pd"

Luigi Zanda

ROMA – Il ddl Corruzione sarà varato prima di Pasqua. Parola del presidente dei senatori Pd, Luigi Zanda, che commenta così la decisione della Conferenza dei capigruppo, che ha fissato per mercoledì 1 aprile il voto finale sul provvedimento.

“L’approvazione del ddl sull’anticorruzione – afferma Zanda – è in dirittura d’arrivo grazie al gruppo del Pd. E’ stato decisivo pretendere che il ddl sull’anticorruzione arrivasse nell’aula di Palazzo Madama con la seduta straordinaria di giovedì scorso. Senza quella determinazione il percorso del provvedimento sarebbe ancora incerto. Prima di Pasqua approveremo norme importantissime e non più prorogabili”.

Ai cronisti che gli domandavano di un’eventuale apertura al Movimento 5 Stelle, che sarebbe disposto ad approvare il ddl qualora venissero accolte alcune proposte sul falso in bilancio, Zanda risponde:

“Ci sono margini per migliorare il provvedimento e proposte sul falso in bilancio verranno valutate da qualsiasi parte vengano”.