Dante sbarca sull’iPad. La e-Divina Commedia presentata al Salone del Libro di Torino

Pubblicato il 12 Maggio 2010 - 14:25 OLTRE 6 MESI FA

Dante, dal libro all'iPad

“Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita”. Questa volta la “selva oscura” di Dante è, in realtà, un iPad. In attesa dell’attesissima uscita del nuovo prodigio Apple, prevista per fine maggio, nasce il primo ‘Touch ebook’ italico in cui si potranno rileggere i più famosi passi della Divina Commedia nella forma di una miniatura digitale.

Affiancati alle scene disegnate da Gustave Doré, appositamente colorate e trattate in computer grafica, e accompagnati da musica ed effetti sonori, i versi del Vate saranno disponibili anche in versione digitale. Il Sole24 Ore ha presentato in anteprima al Salone del Libro di Torino il primo eBook multimediale in lingua italiana: ‘iDante – la Divina Commedia’, a cura di Carraro Multimedia in collaborazione con Il Sole 24 Ore.

L’opera digitale, disponibile al momento negli Usa in versione bilingue inglese-italiano, non è solo il primo libro in versione elettronica nostrano, ma una vera e propria innovazione dal punto di vista del format editoriale. ‘iDante – La Divina Commedia’ è stato progettato appositamente per la consultazione touch, con schermate sfogliabili, zoomabili e scrollabili, audio e video.
Il lettore della Divina Commedia virtuale potrà anche “visitare” nell’universo dantesco, entrando in un modello 3d dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso lo aiuterà a scoprire l’originale geografia dei gironi, delle bolge e delle sfere celesti.

Fino al rilascio di iPad in Italia, previsto il 28 maggio, iDante è disponibile on line nella piattaforma iTunes in App Store nella versione per iPhone e iPod Touch.
“E quindi uscimmo a riveder le stelle”. Elettroniche, ovviamente.