Movimento 5 Stelle, in Emilia-Romagna tre donne le più votate alle Parlamentarie

Pubblicato il 7 Dicembre 2012 1:44 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2012 1:49

Beppe Grillo (foto LaPresse)

BOLOGNA –  Tre donne. Saranno loro a guidare la ‘truppa’ emiliano-romagnola dei candidati ‘grillini’ al Parlamento alle prossime politiche. L’esito delle ‘Parlamentarie’ in Regione ha infatti incoronato Giulia Sarti, studentessa riminese di 26 anni, Michela Montevecchi, insegnante bolognese di 41, e Mara Mucci, mamma precaria trentenne.

”Nonostante tutti i problemi, il risultato in Emilia-Romagna è straordinario!”, ha esultato il consigliere regionale Giovanni Favia, mentre il capogruppo Massimo Bugani si è tolto ”qualche sassolino dalla scarpa”, esultando per i risultati ma rivendicando che niente di quanto si era detto contro di lui si sia poi avverato: ”La smettiamo adesso di credere a chi spara cazzate?”, ha affondato.

Molto meno soddisfatto l’espulso ferrarese Valentino Tavolazzi: ”Casaleggium: meno di 100.000 elettori hanno scelto i candidati M5S al Parlamento del paese”, le sue parole, che fanno seguito alle critiche dei giorni scorsi al metodo di selezione di questi giorni.