Munter, ex consigliere Bolzano con assegno disoccupazione e…1,3mln € in arrivo

Munter, ex consigliere Bolzano con assegno disoccupazione e...1,3mln € in arrivo
Hanspeter Munter (Foto da Facebook)

BOLZANO – “Sono disoccupato, mi spetta il sussidio”. Hanspeter Munter, 54 anni ed ex consigliere provinciale di Bolzano, percepisce ogni mese un assegno Aspi di 1.165 euro in qualità di disoccupato. Dopo 15 anni al consiglio provinciale, con stipendio da 13mila euro al mese, e in attesa di una liquidazione da 1,3 milioni di euro per la sua attività di direttore altoatesino dell’associazione artigiani, ora Munter ha diritto alla Aspi.

Pierluigi Depentori scrive su Repubblica:

“Hanspeter Munter, 54 anni, è stato dirigente dell’associazione artigiani altoatesini fin dai primi anni Novanta e, parallelamente, è rimasto seduto per quindici anni consecutivi sugli scranni del Consiglio provinciale, sommando le indennità: circa 13mila euro netti al mese. Senza contare che Munter si è portato a casa 200mila euro quando si è accordato con l’associazione artigiani per la risoluzione del contratto di lavoro.

Evidentemente tutti quei soldi non sono stati sufficienti a garantirgli una tranquillità economica e così è scattata la richiesta per l’indennità di disoccupazione: un suo diritto, sia chiaro, ma che sembra stridere nettamente con le finalità per cui quella stessa indennità è stata introdotta”.

Comments are closed.

Gestione cookie